ORA IN ONDA: DISCO 70 & 80

A SEGUIRE dalle 20.30 alle 20.35: TRAILLERS IN FM

De Laurentiis: aboliamo le curve negli stadi

Prima di fare gli stadi dobbiamo liberalizzare il rapporto tra club e tifosi. Il club stabilisce un decalogo con regole alle quali tutti devono attenersi per entrare. Io debbo valutarti e farti le analisi, noi dobbiamo stabilire una legge come in Inghilterra per sapere chi sono i fruitori di questo evento straordinario quale è una partita di calcio". Intervenuto al convegno "La riforma del calcio" organizzato dalla Lega Pro, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis espone le sue idee partendo dal rapporto tra club e tifosi in ottica rinnovamento degli impianti.

"Io, se potessi costruire un nuovo stadio, abolirei le curve", prosegue De Laurentiis raccontando un aneddoto: "In caso di ristrutturazione del San Paolo i miei tifosi sono venuti da me e mi hanno detto: Presidente, nel caso costruisca i gradoni perché noi i seggiolini li spacchiamo. Io gli ho detto che le norme Uefa ci impongono i seggiolini addirittura da 33 centimetri e non da 5 come li abbiamo ora. Rummenigge (dirigente del Bayern) mi ha detto: siamo molto preoccupati perché abbiamo 300 tifosi di curva che vogliono venire a Napoli per imparare come si fa casino". Secondo il numero uno partenopeo non può esserci riforma senza prima una rivoluzione culturale nell'ambiente del calcio professionista. "Da quando ho preso il Napoli in Serie C - conclude - ho capito subito che nel calcio c'è diseducazione dei frequentatori, delle famiglie che istigano la provocazione sul campo. Siamo un paese giovane ma disunitario, siamo ancora il paese dei Comuni".

"Serve una riunione per una formattazione diversa dei campionati con Macalli e la Serie B ma troviamo sempre delle scuse. Non possiamo metterci altri dieci anni per ridurre la Serie A a 16 squadre", prosegue De Laurentiis. "Ci dobbiamo preoccupare delle società e di formare i giovani del futuro - ha aggiunto - perchè non possiamo continuare a comprare all'estero. Basterebbe iniziare a schierare le nostre squadre Primavera in Lega Pro". De Laurentiis si è poi rivolto direttamente al presidente della Lega Pro, Mario Macalli, promotore dell'incontro: "Caro Macalli ti ringrazio di aver fatto questo convegno perchè non bisogna mai stare fermi sulle proprie barricate. Vorrei darti una mano ma se tu non apri un tavolo fattivo, sul piano pragmatico poi cosa quagliamo?" "Se vogliamo rivoluzionare il calcio in tre mesi lo facciamo", ha quindi concluso.

(Globalist)

I nostri video

Quartos: intervista a Silvana Maniscalco ( 1 parte ) Views : 563
Quartos: intervista Don Marco Lai ( 1 parte ) Views : 258
Tutti giù per terra ( puntata n°19 ) Views : 240
Quartos: intervista a Silvana Maniscalco ( 2 parte ) Views : 361
Dromos, a Mogoro il concerto del rapper brasiliano Criolo
Venerdì, 31 Luglio 2015

Sabato 1 agosto alle ore 22, tappa a Mogoro per Dromos, festival organizzato... Leggi tutto...

Case vacanze, Cortina batte Porto Cervo
Venerdì, 31 Luglio 2015

240 euro contro 180. Cortina d'Ampezzo batte Porto Cervo per il prezzo di un appartamento con quattro posti letto nel periodo estivo. Lo rivela... Leggi tutto...

Spiagge sarde, i bagnanti salgono del 20% rispetto al 2014
Venerdì, 31 Luglio 2015

Aumenta la presenze dei bagnanti nelle spiagge sarde. Secondo una indagine a campione realizzata dal Sindacato Italiano Balneari, che mette... Leggi tutto...

Cagliari, amichevole di lusso contro l'Amburgo
Mercoledì, 29 Luglio 2015

Prosegue il pre-campionato del Cagliari. Dopo la vittoria di ieri contro il Real Zaragozza decisa da un gol al 15' del nuovo acquisto Melchiorri,... Leggi tutto...

Giovedì bianco al Ghetto e Exmà di Cagliari
Mercoledì, 29 Luglio 2015

Prosegue l'iniziativa "Le notti colorate". Giovedì 30 luglio sarà la volta del colore bianco. Il Consorzio Camù ha previsto alcune iniziative... Leggi tutto...

Quartu e dintorni

  • images/slide/Albergo_centrale.jpg
  • images/slide/CAPAREZZA 033.jpg
  • images/slide/Chiesa_buon_pastore.jpg
  • images/slide/Claudia radio.jpg
  • images/slide/CrocepiazzaAzuni.jpg
  • images/slide/Ex_fornace.jpg
  • images/slide/FRA LORENZO 018.jpg
  • images/slide/Forno Fornacce.jpg
  • images/slide/Fortino-Capitana.jpg
  • images/slide/Galleria-Capitana.jpg
  • images/slide/Is Arenas 04 07 2012 004.jpg
  • images/slide/LITORALE CalaRegginap.jpg
  • images/slide/LITORALE-Capitana1.jpg
  • images/slide/LITORALE-Capitana2.jpg
  • images/slide/LITORALE-Capitana3.jpg
  • images/slide/MONDO ICHNUSA 001.jpg
  • images/slide/MONDO ICHNUSA 009.jpg
  • images/slide/MONDO ICHNUSA 2 020.jpg
  • images/slide/Marina Piccola 012.jpg
  • images/slide/Marina Piccola 029.jpg
  • images/slide/Marina Piccola 041.jpg
  • images/slide/Marina di capitana 2011 008.jpg
  • images/slide/Matrimonio_Selargino01.jpg
  • images/slide/Matrimonio_Selargino02.jpg
  • images/slide/Matrimonio_Selargino03.jpg
  • images/slide/Nuraghe-Capitana.jpg
  • images/slide/QUARTOSPICCI 001.jpg
  • images/slide/QUARTU_MARCONI_COLOMBO.jpg
  • images/slide/Sagra_del_pane01.jpg
  • images/slide/Sagra_del_pane02jpg.jpg
  • images/slide/Sagra_del_pane03jpg.jpg
  • images/slide/SelargiusMonserrato006.jpg
  • images/slide/SelargiusMonserrato009.jpg
  • images/slide/SelargiusMonserrato021.jpg
  • images/slide/Serrenti.jpg
  • images/slide/Torre_Poetto.jpg
  • images/slide/VIA-MANARA.jpg
  • images/slide/Via_V_Emanuele.jpg
  • images/slide/cONFERENZA 033.jpg
  • images/slide/disco.jpg
  • images/slide/quartu004.jpg
  • images/slide/quartu015.jpg
  • images/slide/quartu021.jpg
  • images/slide/quartu025.jpg
  • images/slide/quartu026saline.jpg
  • images/slide/quartu027.jpg
  • images/slide/quartu028.jpg
  • images/slide/quartu029.jpg
  • images/slide/quartu030bussola.jpg
  • images/slide/quartuBussola02.jpg
  • images/slide/quartumattatoio.jpg
  • images/slide/r_5.jpg
  • images/slide/red_passion.jpg
  • images/slide/stadio.jpg
  • images/slide/viale_colombo.jpg

Rompe IL Silenzio

Previsioni per oggi



Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy